Ara nobilis nobilis

Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti

Taxonomy: Psittacus nobilis Linnaeus, 1758, South America = Surinam.
Commonly placed in genus Ara (see page 284). Three subspecies recognized.

Subspecies and Distribution:

  • nobilis (Linnaeus, 1758) – E Venezuela, the Guianas and N Brazil N of Amazon.
  • cumanensis (Lichtenstein, 1823) – N Brazil S of lower Amazon to NE Brazil.
  • longipennis Neumann, 1931 – SE Peru and NE Bolivia to C & SE Brazil.

 

IMG_2973

Descrizione. Questa piccola Ara raggiunge le dimensioni di circa 30-34 cm, il colore de piumaggio è principalmente verde, faccia nuda e bianca, fronte blu, spalle rosse, sottocoda giallo, becco nero e iride rossa, nei piccoli è assente il blu sulla fronte e la banda rossa sulle spalle inoltre presenta l’iride scura.

Distribuzione. Comprende la Guyana, il Venezuela, e l’intero Brasile e la specie più piccola delle Ara.

Habitat. Frequenta le foreste costiere, le savane e le aree coltivate, in Suriname è possibile osservare grandi stormi rumorosi sugli arbusti e sulle palme nella savana sabbiosa dell’interno. In Venezuela è localmente distribuito nei boschi di palme della zona tropicale, nell’estrema parte meridionale di Monagas, a sud del fiume Orinoco. In Brasile è comune avvistarlo nelle zone coltivate che confinano con la foresta primaria e nel cerrado “area pianeggiante asciutta”.

Nutrizione.  La dieta è caratterizzata da semi, bacche, frutta, noci e fiori che si procura sulla cima degl’alberi. Ama molto le bacche di Cordia aubletis e fiori dell’Erythrina glauca.

Comportamento Riproduttivo.  Il nido è allestito nella cavità degli alberi principalmente da palme anche ormai morte. La femmina depone generalmente 4 uova e l’incubazione dura circa 24 gg. I giovani si involano a 2 mesi di vita.

Cattività. Questa specie di Ara e assai comune e facile la sua riproduzione anche se necessita degli accorgimenti atti a garantire una produzione duratura nel tempo.

Alloggio. Preferibile allevare una coppia in voliera di 4 metri in lunghezza x 2 larghezza x 2,50 altezza.

Dieta: frutta e verdura (pere, mele, susine, banane, cetrioli, mais metà stagionato, carota, rosa canina, frutti delle palme, sorbe); noci del Brasile sgusciate; Miscela di semi di girasole, di cartamo semi, canapa, grano, avena, miglio canarino e vari; in estate consigliabile anche semi germogliati ottimo i mangime per piccioni. Verde (cerastio, dente di leone, zucchine, peperoni, mele ecc );  somministrare sali minerali regolarmente nella dieta base meglio in pastoni umidi, pane bianco non salato uovo sodo e biscotti.

Multi%20Vite%20Bird%20Jar

2015-05-16 10.30.10

Studio: Allevamento comincia nel mese di aprile; preannunciata da aggressività degli animali adulti; deposizione 3-5 uova; spesso non vengono fecondate tutte; pappagalli assai vivaci anche se hanno una componente timida soprattutto durante la riproduzione meglio se non sono disturbati durante la riproduzione. Il periodo di incubazione è di 24 giorni.  Tempo 12-14 settimane. Fate attenzione con i controlli nido, solo quando gli uccelli non sono nella cassetta nido, altrimenti il ​​pericolo che i genitori disturbati danneggiano uova o feriscono i giovani. Il nido deve avere pareti spesse in legno le dimensioni ideali  30 cm x 30 cm x 50cm diametro foro 15 cm, il nido deve essere posto in modo che possa essere visionato dall’eterno della voliera. Preferibile aggiungere più nidi e con tipologie diverse in modo che la coppia possa scegliere liberamente il più adatto.

 

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>